Fedeli freddati e chiese date alle fiamme

Condividi!

Bauchi, Nigeria  – Estremisti islamici hanno ucciso  fedeli cristiani e dato alle fiamme quattro chiese oggi, domenica, in un villaggio a pochi chilometri dalla città, dove erano state sequestrate più di 200 studentesse.

Almeno 30 corpi sono stati recuperati.

“Hanno ucciso decine di persone e bruciato le case dopo aver attaccato i fedeli”, ha detto un sopravvissuto a The Associated Press per telefono dalla città di Chibok,  dove è fuggito.

Gli  aggressori hanno proseguito poi per la vicina Kautikari, dove hanno freddato gli abitanti dei villaggi e dato alle fiamme le case. 




Lascia un commento