Rossi contro Prandelli: “E’ un traditore”

Condividi!

Intervenendo su Radio 2, alla trasmissione Un giorno da pecora: “Prandelli ha fatto una pagliacciata: ha illuso e tradito mio nipote. Tiferò Stati Uniti, perché in Italia ci sono i traditori”.

Parole del sig. Rossi, nonno di Pepito Rossi, al secolo Bruno Petrocelli: “Ci siamo rimasti male – ha spiegato il signor Petrocelli commentando l’esclusione di Pepito dai 23 per il Mondiale in Brasile -, perché non ce lo aspettavamo. E’ stato tenuto sulle spine, e Prandelli due giorni fa gli ha detto belle parole”.

 “Prandelli ha fatto una grande pagliacciata, l’ha tenuto sulle spine e l’ha tradito – ecco l’attacco frontale -. Non è all’altezza per giudicare mio nipote: non posso dire altro, so che mio nipote sta bene ed ha un referto medico. Non ho parlato con lui, a me lo ha detto ieri sera mia figlia”.
“Pepito è un ragazzo preparato, in forma, che li ha sempre trascinati, non meritava una cosa del genere. Mio nipote ha esperienze anche in altre nazioni. Tiferò per gli Stati Uniti, perché in Italia ci sono traditori”.
Avesse avuto un aspetto più esotico, o almeno avesse fatto ‘outing’,  lo avrebbe portato anche zoppo.



Lascia un commento