Senatore renziano compra bambino, ha pagato la madre per avere ovulo

Condividi!

SIAMO AL PIU’ TOTALE DEGRADO MORALE

Il senatore del Partito democratico Sergio Lo Giudice, esponente democratico bolognese, ha avuto un bambino. Se l’è comprato.

Nel classico modo con il quale i gay sfruttano le donne in difficoltà finanziarie – dove sono le femministe? – il bambino stato concepito affittando l’utero di una donna e comprando il suo ovulo fecondato dal seme del ‘compagno’ del senatore renziano.

In Italia, il traffico di ovuli non è permesso, ma lo è nella patria del capitalismo selvaggio, gli Stati Uniti, così il senatore, in barba alle leggi che dovrebbe rappresentare, e, soprattutto, contro il diritto del bambino di avere una mamma, è andato negli Usa. Al mercato dei bambini, dove si è scelto un ovulo come fosse uno smartphone.

I gay – non gli omosessuali – non hanno rispetto di nulla, la loro unica stella polare sono i loro capricci, i loro ‘desideri’. Non importa quanti cadaveri vanno calpestati per raggiungerli, quanti ovuli vanno comprati.

E’ questo il vero sfruttamento del corpo delle donne, ridotte dai fanatici gay in mere macchine da riproduzione. Dove sono le femministe? Sono tutte a votare Pd.




Un pensiero su “Senatore renziano compra bambino, ha pagato la madre per avere ovulo”

Lascia un commento