Record: Al Fano ha già un europarlamentare agli arresti, prima delle elezioni

Condividi!

Quelli di NCD sono ‘avanti’

Un candidato alle prossime Europee, tal  Paolo Romano, presidente del Consiglio della Regione Campania del cosiddetto Nuovo centrodestra (Ncd), il partito del raccatta clandestini Al Fano, e candidato proprio nella circoscrizione Italia meridionale, è stato arrestato.
Il sodale di Al Fano è accusato di ‘pressioni’ per la nomina del direttore sanitario e amministrativo dell’Asl di Caserta e per il vertice del Distretto Sanitario di Capua.

Il provvedimento cautelare nei confronti di Romano è stato firmato dal giudice per le indagini preliminari di Santa Maria Capua Vetere il 15 maggio scorso, su una richiesta avanzata dalla Procura il 3 febbraio. Gaetano Quagliariello, coordinatore dei poltronari di NCD, ha detto che “i principi del garantismo valgono per tutti, amici o avversari che siano”. Ma più per gli amici. Resta però un fatto: Vendola, per accuse molto simili se non identiche, non è stato arrestato. Forse perché andava a pranzo con i pm?




Lascia un commento