PD chiede voto albanesi: ‘Votate Renzi, per il bene dell’Albania’ – VIDEO

Condividi!

Circolo PD Albania

I partiti italiani fanno a gara,  dopo i manifesti in romeno di Fratelli d’Italia di Romania – arriva lo spot in albanese del Circolo PD Albania. Hanno addirittura un circolo, fondato da tal Ismail Ademi, trentenne figlio di albanesi.

E siccome il Pd fa le cose in grande, ecco un testimonial d’eccezione – si fa per dire – il premier Rama di quel Partito Socialista Albanese, non proprio noto per la sua limpidezza. Un po’ come il Pd.

Insomma, per il Pd l’integrazione – che comunque è solo il genocidio degli autoctoni – non è l’albanese che impara l’italiano, ma l’italiano che impara l’albanese.

Rama tesse le lodi di Matteo Renzi, poi lancia un appello: “L’Albania ha bisogno dell’Europa, ma oggi l’Europa ha bisogno di ogni albanese che in Italia possa votare per il Partito Democratico italiano e per Martin Schulz come futuro presidente della Commissione Europea. Per questo motivo, il dono più bello che ogni albanese può fare al nostro Paese è di non sprecare l’opportunità di scegliere”.

Si abbiamo bisogno degli albanesi, senza di loro, le società di sorveglianza e quelle di antifurto andrebbero tutte a rotoli. Per non parlare del business delle carceri.

Ma al di là di questo, cose come questa, anche se al momento patetica, perché di albanesi che possono votare, in Italia, ce ne sono pochi – in attesa di Ius Soli – sono l’emblema della società multietnica: una moltitudine di gang etniche che si spartiscono la rappresentanza politica, ricattando con il loro voto i partiti.

Cosa darà, in cambio, Renzi, al premier albanese? L’appoggio per l’ingresso dell’Albania in Ue. Così, Rama si libererà di un altro po’ di suoi concittadini, e Renzi sostituirà gli elettori italiani, così riottosi verso la sua ‘leadership’, con un esercito di albanesi. Tutti comunitari, e allora si, potrebbero votare.

Sempre che la Meloni non lo anticipi.

Stanno trasformando l’Italia in una babele multietnica maleodorante. E non dubitate, quando si chiede il voto a qualcuna di queste gang, lo si fa in cambio di qualcosa. Chi chiede il voto a romeni e albanesi, finirà per fare gli interessi di romeni e albanesi: è inevitabile.

E’ la morte della democrazia, che non sopravvive alla società multietnica, dove il voto è ‘etnico’, non più ideale. Ne abbiamo, del resto, un esempio tutto italiano in Alto Adige.

La società multietnica non riesce a sostenere la democrazia, perché gli interessi da comporre sono troppo in contrasto tra loro. Non puoi promettere al tempo stesso ‘prima gli italiani’ e ‘prima i romeni’, o ‘stop albanesi’ e ‘più albanesi’.




2 pensieri su “PD chiede voto albanesi: ‘Votate Renzi, per il bene dell’Albania’ – VIDEO”

I commenti sono chiusi.