Virus Mers dilaga: nuovo caso in Olanda, altri 10 morti in Arabia e quarantena negli Usa

Condividi!

Un uomo che indossa una maschera per proteggersi dal virus MERS mentre cammina attraverso un mercato di cammelli nel villaggio di al-Thamama, vicino a Riyadh, in Arabia Saudita, il 11 maggio 2014.

GOVERNO ITALIANO E’ TRANQUILLO

Sono già due, i casi di infezione da virus Mers in pochi giorni segnalati in Olanda.

Mentre negli Stati Uniti, sono decine i medici e infermieri in isolamento, dopo essere venuti in contatto con un infetto di ritorno dal Medio Oriente e avere manifestato segni della malattia.

Malattia che ha già colpito oltre 500 persone in Arabia Saudita con una mortalità del 30%. 

Ed è proprio l’Arabia Saudita a comunicare che più di 10 persone infettate con la sindrome respiratoria Medio Oriente (MERS) sono morte negli ultimi due giorni oltre 20 nuovi casi del virus sono stati individuati, spingendo il numero totale di infezioni nel paese ad oltre 511.

Il ministro della Salute Lorenzin si dice tranquilla: “Nessun problema in Italia”.




Lascia un commento