Niente tasse scolastiche, ma solo se sei immigrato: circolare choc

Condividi!

BOLOGNA – Nuovo episodio di masochismo etnico dall’Emilia Romagna. Niente tasse scolastiche se sei straniero. Lo prevede una circolare dell’istituto statale di istruzione ‘Archimede’, di San Giovanni in Persiceto.

Il documento è firmato dal dirigente scolastico Giuseppe Ricciardi e aggiunge, di sua sponte e in violazione della Costituzione, tra le categorie esentate dai pagamenti, i “cittadini stranieri”, mettendoli sullo stesso piano di orfani di guerra, figli di invalidi e ciechi civili.

La Lega Nord, con Manes Bernardini, insorge: “È un provvedimento razzista e incostituzionale”. Bernardini ha presentato una interrogazione alla Regione per sapere “se in altre scuole della Regione la normativa sia applicata in maniera così intransigente” e “come intenda attivarsi per prevenire spiacevoli casi di razzismo”.

Con la circolare diffusa all’Archimede – contesta – “gli stranieri vengono assimilati a una categoria e privilegiati in quanto tali, in contrasto con l’articolo 3 della Costituzione. Con simili regole, paradossalmente, anche il figlio di uno sceicco sarebbe esonerato”. Per questo Bernardini chiede un “immediato passo indietro al preside Ricciardi, “per non creare spiacevoli casi di discriminazione tra i banchi”.




Lascia un commento