Imam emette fatwa: ‘Si a incesto tra fratello e sorella’

Vox
Condividi!

Il religioso saudita Nasser al-‘ Umar ha emesso una fatwa che permette ai mujahidin jihadisti in Siria di fare sesso con le loro sorelle, se nessun altro è ‘disponibile’.

Il predicatore saudita ha anche elogiato i mujahidin per la loro lotta in corso contro  – nelle sue parole – i regimi siriano e iraniano della macchina di infedeltà e di oppressione , . “.

Il religioso ha emesso la sua fatwa su uno dei canali associati ai movimenti radicali jihadisti un anno fa, ma se ne è venuti a conoscenza oggi.

Pur se sconvolgente,  non è il primo caso del genere .

Vox

Ad esempio, secondo questo video documentario arabo, “Il nuovo jihad permette ai fratelli e sorelle in Siria appartenenti ad al- Nusra di sposarsi tra loro sotto il nome del jihad a causa della mancanza di ragazze tra i combattenti di questa organizzazione .”

Un uomo nel video compare dicendo: “Al monte Zawia c’è un imam chiamato Imam Hussein .  Gli portano un fratello e una sorella , dice ‘ Allahu Akbar ‘ su di loro per tre volte, di fare sesso insieme e li proclama marito e moglie . ”

La logica e la giustificazione di queste fatwa si ​​basa sulla massima islamica , “la necessità rende lecito ciò che è proibito “.

VERIFICA LA NOTIZIA
L’Islam è infatti una religione profondamente ipocrita. E soprattutto in fatto di sesso, è un continuo creare scorciatoie per aggirare i presunti valori che proclama. Basti pensare ai cosiddetti ‘matrimonio a tempo’ con i quali si aggira la prostituzione: cliente e prostituta vengono sposati per il tempo del coito.

Siamo lontani chilometri dal pensiero occidentale del quale il Cristianesimo è un’evoluzione. Con l’Islam siamo in pieno medio oriente.