‘Ebola a Siracusa’: la denuncia di Magdi Allam

Condividi!

DECESSO SOSPETTO A SIRACUSA, DOVE è MORTO UN MIGRANTE SBARCATO CON IL CORPO PIENO DI PIAGHE: potrebbe trattarsi diEbola, e il silenzio del governo (che non vuole seminare il panico?) NON RASSICURA AFFATTO”.

E’ la denuncia del politico egiziano Magdi Allam apparsa sul suo profilo facebook.

Si riferisce alla morte di un clandestino sbarcato a Siracusa, con il corpo coperto di piaghe.

 “ Noi italiani abbiamo il diritto di essere correttamente e adeguatamente informati sul rischio sanitario legato agli sbarchi ininterrotti di migliaia di clandestini provenienti dall’Africa dove si registra l’epidemia e dove si contano i morti. VOI COSA NE PENSATE?”.

Secondo Allam  il governo deve risposte e si domanda se anche gli altri clandestini in contatto con la persona deceduta sono stati controllati in modo adeguato. 

Difficile verificare la denuncia. E’ probabile che riguardi la morte la vicenda del clandestino di cui parlò in modo approssimativo Al Fano in Parlamento:

Si sa che sulla vicenda indaga la Procura, non convinta dalle ‘rassicurazioni’ del sedicente ministro.

Oppure, potrebbe trattarsi di quest’altra vicenda:

Ma questa denuncia assume un’altra rilevanza alla luce di quanto riportato da Vox e dal Fatto Quotidiano:

 




Lascia un commento