Scuole trasformate in ‘madrasse’ islamiche: studenti cristiani discriminati

Condividi!

Rapporto ufficiale e segreto rivelato dal Telegraph, definisce le scuole pubbliche di Birmingham ‘madrasse’

Le scuole di Birmingham, città inglese ormai quasi a maggioranza islamica, segregano sessualmente gli alunni e discriminano gli studenti non musulmani limitando i programmi  per  “rispettare l’insegnamento islamico”. Lo denuncia un rapporto ufficiale del governo trapelato e diffuso dal The Telegraph.

Gli ispettori governativi che indagano dopo la denuncia del complotto “Trojan Horse”, secondo il quale gli islamici stanno lentamente infiltrando le scuole britanniche, hanno riferito che le ragazze in una scuola al centro dell’indagine sono costrette a sedersi in fondo alla classe , alcuni studenti cristiani sono invece abbandonati e lasciati a ” loro stessi ” senza insegnamento, e un predicatore estremista viene invitato a parlare ai bambini.

La relazione , in tre scuole della città , segue settimane di polemiche sul complotto per ” islamizzar ” le scuole di Birmingham e porterà a richieste di intervento . La relazione si concentra su Park View School e le sue scuole sorelle, Golden Hillock e Nansen.

Gli ispettori hanno scoperto che Park View pratica una forzata e discriminatoria segregazione sessuale e ha ” ristretto”.

Elementi fondamentali del programma sono stati eliminati come “non islamici” e un predicatore estremista con note simpatie verso  al-Qaeda  e che predica la lapidazione degli omosessuali, è stato invitato a parlare con i bambini .

Al Golden Hill, c’è invece una discriminazione contro i non- musulmani , la relazione ha rilevato . Il suo ormai piccolo manipolo di studenti cristiani “deve imparare da solo” ,  perché l’insegnante è “concentrata sugli studenti che del corso islamico” .

A Nansen ,  i bambini , di età compresa tra 10 e 11 , non ricevono alcun insegnamento nelle arti , discipline umanistiche o musica .

In tutte queste scuole, le lezioni iniziano e terminano con la preghiera islamica diffusa dagli altoparlanti in tutta la scuola.

Tutte e tre le scuole sono in realtà gestite da Alam , che ha avuto un ” ruolo inadeguato giorno per giorno nella gestione delle scuole ” e che ha ricevuto pagamenti in nero a quattro cifre come “consulente” , afferma il rapporto .

Al Nansen il vice preside , Razwan Faraz “, è stato nominato vice solo tre anni dopo la qualifica come insegnante” , dice il rapporto.

Come il Telegraph ha rivelato il mese scorso , Faraz  è il fratello di un terrorista condannato , è l’amministratore di un gruppo di insegnanti , governatori e consulenti scolastici che persegue quella che lui chiama una “agenda per islamizzare ”  le scuole di Birmingham .

Le madrasse sono in Inghilterra.




Lascia un commento