Kenia approva poligamia senza consenso della moglie

Condividi!

Nairobi – Il Parlamento del Kenya ha approvato una legge che permette agli uomini di sposare quante donne vogliono.

Il disegno di legge, che ha modificato la normativa vigente sul matrimonio, è stato approvato ieri, giovedi, per formalizzare il diritto consuetudinario alla poligamia..

La legge, inizialmente, datva alla moglie il diritto di veto sulla scelta del marito, ma i membri del parlamento hanno fatto passare un testo esclude questa clausola: la moglie attuale non avrà alcuna voce in capitolo.

“Quando ti sposi una donna africana, lei deve conoscere che la seconda è sulla strada, ed una terza moglie … questa è l’Africa”, ha detto il parlamentare Junet Mohammed, secondo Nairobi Capital FM.

Come in molte parti dell’Africa, la poligamia è comune tra le comunità tradizionali in Kenya, così come nella comunità musulmana del Paese, che rappresenta fino a un quinto della popolazione.

“Secondo il diritto consuetudinario, donne o mogli che hai sposato non hanno bisogno o diritto di sapere quando stai tornando a casa con una seconda o terza moglie. Ogni donna che ti porti a casa è tua moglie “, ha aggiunto.

Il disegno di legge deve ora passare prima al presidente per essere firmato prima di diventare legge.

Nessuna femminista protesterà, nessun Vladimiro andrà in Kenia tranne da Briatore.




Lascia un commento