Bologna: Questore chiude circolo gay, era ora

Condividi!

BOLOGNA – L’attività del circolo gay Cassero a Bologna è sospesa per dieci giorni. Lo ha deciso il questore di Bologna, Vincenzo Stingone, che ha notificato il provvedimento al presidente dello ‘storico’ circolino Cassero Arcigay Vincenzo Branà.

‘Chiuso su ordine del questore’ è il cartello affisso davanti al locale. La decisione arriva per l’omertà con la quale venne nascosta la rissa, tra venerdì e sabato, dove un giovane con la fidanzata riportò la frattura della mandibola dopo un’aggressione da parte di frequentatori del locale.

Fosse stato un locale normale, sarebbe stato chiuso fino a data da destinarsi.




Lascia un commento