Mullah: ‘Matrimonio con bambine è lecito e islamico’

Condividi!

ISLAMABAD – Il Consiglio dell’ideologia islamica (CII) ha stabilito oggi che le leggi pakistane che vietano il matrimonio con bambini sono anti-islamiche. Al termine della sua sessione di due giorni, oggi, il CII ha detto che non c’è età minima per il matrimonio secondo l’Islam.

“L’Islam non proibisce il matrimonio dei bambini”, ha detto il consiglio. “E la consumazione del matrimonio è consentita quando sia il marito che la moglie hanno raggiunto la pubertà.”

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA
La sentenza della CII viene un giorno dopo che il suo presidente, Maulana Mohammad Khan Sheerani, ha detto che le leggi riguardanti il secondo matrimonio di un uomo in presenza di una prima moglie sono contro i principi religiosi. “La Sharia permette agli uomini di avere più di una moglie e abbiamo chiesto che il governo modifichi la legge”, ha detto ai giornalisti dopo una riunione CII.

La legge pakistana richiede ad un uomo di avere l’approvazione dalla moglie o delle mogli esistenti per un altro matrimonio. Sheerani ha esortato il governo a formulare leggi conformi alla Sharia su matrimonio, divorzio, età adulta.

Secondo la Costituzione del Pakistan, il CII è un corpo di raccomandazione che consiglia il Parlamento nel processo legislativo.




Lascia un commento