L’aereo svanito nel nulla: 2 passeggeri con passaporti rubati, terroristi islamici?

Condividi!

Si fa strada l’ipotesi di un attentato, o del dirottamento. Mentre non c’è traccia del 777 svanito nei cieli del Vietnam, tranne due chiazze oleose nel mare antistante.

Funzionari del ministero degli Esteri a Roma e Vienna confermano che i nomi dei due cittadini elencati nella lista dei passeggeri dell’aereo 777 scomparso nel nulla, erano quelli dei passaporti il ui furto era stato denunciato in Thailandia.

L’italiano Luigi Maraldi aveva denunciato il furto del suo passaporto lo scorso agosto.

Il portavoce del ministero degli Esteri austriaco Martin Weiss ha confermato che il nome riportato del cittadino austriaco corrisponde a un passaporto austriaco del quale era stato denunciato il furto due anni fa in Thailandia. Weiss non ha voluto confermare l’identità.

A questo punto sorgono diverse domande. E’ molto strano che a bordo di un aereo scomparso vi sia per casualità un passeggero con passaporto farlo. E’ quasi impossibile ve ne siano due. Attentato?

Di pochi giorni fa la strage islamica alla stazione cinese. Inoltre la Malaysia è sede di una folta rappresentanza di estremisti islamici.




Lascia un commento