Saccomanni: ‘Abbiamo regalato 50 miliardi di euro alla Ue’

Condividi!

Incredibile autodenuncia dell’ex ministro Saccomanni, ora sostituito dal collega eurofanatico Padoan.

In un’intervista al Corriere, forse ‘ferito’ per essere stato scaricato dai suoi padroni rivela: “Per non dire dei 50 miliardi di indebitamento che ci siamo accollati per operazioni di salvataggio di Paesi come Grecia o Irlanda, e per alimentare il Meccanismo Europeo di Stabilità”.

La famosa ‘isola di tranquillità’, come la definisce Draghi.




Lascia un commento