Crimea: milizie russe attaccano base ucraina, sfondano perimetro e poi escono

Condividi!

View image on Twitter

IMMAGINE DALLA BASE

Le truppe russe questa sera hanno preso d’assalto una base militare ucraina 5 km dalla città ucraina di Sebastopoli, situata sulla costa del Mar Nero in Crimea. Non sono stati sparati colpi.

Secondo i primi rapporti, una sessantina di membri di una milizia filo-russa avrebbero usato un camion per sfondare il cancello della base. Poi i soldati sono penetrati nella base dove circa 70 soldati ucraini si erano rifugiati nei bunker. I russi truppe che hanno sfondato il perimetro hanno chiesto la resa dei soldati ucraini.

Un funzionario militare ucraino Vladislav Seleznyov, ha detto a Reuters per telefono che gli uomini armati hanno preso la base, e che nessuno è rimasto ferito. Un altro funzionario ucraino ha detto a Reuters che stava mediando tra le forze ucraine e il gruppo armato interno.

Dopo i colloqui, i soldati russi si sono ritirati fuori la base e attendono.

Le notizie dalla zona sono molto confuse.




Lascia un commento