Crimea: russi armati occupano parlamento, issata bandiera russa – FOTO

Condividi!

russiaflagcrimea Manifestanti armati hanno occupato, questa mattina in Crimea, la sede del governo regionale e del parlamento, issando la bandiera russa. Intanto, i golpisti di Kiev hanno invitato Mosca a non ‘abusare dei suoi diritti marina di base sulla penisola spostando truppe intorno’. “Faccio appello alla leadership militare della flotta russa del Mar Nero”, ha detto Olexander Turchinov, in qualità di presidente dall’eliminazione di Viktor Yanukovich la scorsa settimana. “I movimenti militari, tanto più se sono con le armi, oltre i confini di questo territorio (la base russa in Crimea) sarà visto da noi come aggressione militare”. Il ministero degli Esteri dell’Ucraina ha convocato l’inviato russo a Kiev per consultazioni immediate. Ci sono stati segnali contrastanti da Mosca, che ha messo i suoi confini occidentali in allerta da combattimento, ma in precedenza ha detto che avrebbe preso parte a discussioni su un aiuto del Fondo Monetario Internazionale (FMI) per l’Ucraina. L’Ucraina ha bisogno di 35 miliardi dollari nei prossimi due anni per evitare la bancarotta. Non si era immediatamente a conoscenza di chi occupava gli edifici nella capitale crimea Simferopoli, ma testimoni hanno detto che parlavano russo e sembravano essere separatisti russi etnici. L’agenzia di stampa Interfax ha citato un testimone dire c’erano all’interno di circa 60 persone e che avevano molte armi. Ha detto che nessuno era stato ferito quando gli edifici sono stati presi nelle prime ore da russofoni in divisa senza sigla di identificazione. Circa 100 poliziotti erano riuniti di fronte al palazzo del parlamento, e un numero simile di persone che trasportano le bandiere russe più tardi hanno marciato fino al palazzo cantando “Russia, Russia” e con un cartello che chiede un referendum per l’annessione della Crimea.

La Crimea è l’unica regione dell’Ucraina dove i russi etnici sono la maggioranza, anche se molti ucraini etnici in altre aree orientali parlano russo come prima lingua. I Tatari, un gruppo etnico turco islamico si sono scontrati ieri con manifestanti russi. La battaglia per la Crimea è appena cominciata.




Lascia un commento