Psicolabile le getta addosso acido

Condividi!

GENOVA – Nuova vittima della legge Basaglia. Una dipendente del Comune, 50 anni, da tempo minacciata da una persona psicolabile che seguiva come assistente sociale, e che gli aveva ‘promesso’, “ti sfiguro con l’acido”, è stata aggredita dall’uomo mentre tornava a casa. Le ha gettato addosso dell’ammoniaca. La donna è riuscita a scansarsi all’ultimo evitando che le finisse sul volto.

Visto che in Italia non esiste alcuna legge che difende le vittime, la donna era stata costretta a cambiare lavoro, trasferendosi nell’ufficio dell’agenzia sociale per la casa, ma il tutto non è bastato.

Lo psicolabile è ancora libero. E lo sarà anche una volta preso, perché ‘grazie’ alla legge Basaglia, le persona mentalmente malate vengono ormai abbandonate a se stesse.