Pisa: Comune regala a famiglie Rom ‘soluzione abitativa’

Vox
Condividi!

L’insediamento di Coltano è  famoso per le casette assegnate ai rom dall’amministrazione comunale di Pisa ormai alcuni anni fa. Adiacente a queste casette gentilmente pagate dai contribuenti, si è installato anche un campo nomadi abusivo. Che il Comune non è in grado di smantellare.

La scorsa settimana,  la Polizia Municipale di Pisa ha notificato un’ordinanza di allontanamento a quattro  famiglie di zingari residenti nel campo di Coltano, dopo un recente blitz dei Carabinieri aveva rinvenuto carcasse di auto bruciate e altri oggetti rubati.

Secondo informazioni, dei quattro nuclei di zingari che verranno sgomberati, almeno a due verrà destinata una soluzione abitativa a spese dei cittadini pisani. Che tipo di ‘soluzione’ abbiano in testa in Comune non è dato sapere: case popolari? Non si sa. L’amministrazione comunale, comunque,  non si smentisce. Intanto i furti in città aumentano e i semafori sono zona di scontro tra lavavetri maghrebini e accattoni ‘nomadi’. Con la casetta.

Vox

A pochi chilometri da Coltano, c’è poi un altro campo, quello della Bigattiera, per il quale il Comune si è impegnato a fornire corrente elettrica e acqua, caricando le bollette sulla collettività.