Declassati: anche Standard & Poor’s è ‘euroscettica’

Condividi!

L’Ue perde la tripla “A”. Standard & Poor’s ha, infatti, declassato il rating della Ue. Ridicolo che ci sia voluto tutto questo tempo. “Il downgrade – si legge in una nota dell’agenzia statunitense – riflette la nostra visione di una debolezza generalizzata del credito dell’Europa a 28”.

“La Ue è un’istituzione molto credibile, anche dal punto di vista finanziario, nessuno al mondo ha come noi zero deficit e zero debito – ha commentato ineffabile il presidente della Commissione Ue, Josè Durao Barroso – abbiamo un record perfetto, mai un fallimento”. La Grecia non esiste. Cipro non esiste.




Lascia un commento