Ritardatari: Forza Italia ‘chiama’ i Forconi

Condividi!

Forza Italia appoggia i Forconi. Sono “espressione di un ben più vasto amalgama sociale messo ai margini del processo produttivo e dalla considerazione sociale, dopo essere stati a lungo identificati come i migliori interpreti del modello sociale italiano”. Lo scrive il Mattinale, giornalino di Renato Brunetta, tocca a Forza Italia “difendere questa gente che è la nostra gente, sia essa in piazza, una minoranza, sia essa ancora lì a lottare, ad arrabattarsi e a non dormire di notte per risolvere i drammatici problemi del lavoro e del credito della ditta”. “Dobbiamo assolutamente essere, come insiste Berlusconi, coloro che non solo dialogano con i Forconi, ma offrono una casa politica e strumenti di sana protesta e proposta ai milioni e milioni di persone che sono in questa situazione pesantissima, ed oggi sono delusi da tutti i partiti”.

Poi l’attacco a ‘culo di velluto’: “Angelino ‘Alfanno’ sta rischiando l’osso del collo, anzi l’osso dell’anima – si legge ancora sul Mattinale – lo avevamo avvisato”. Nella lotta tutta interna a un Pd sempre più spostato a sinistra, il leader del Nuovo centrodestra “finisce nell’angolino degli angelini di gesso”. “Sbatti le ali se sei ancora Angelino e non per far vento ai due azionisti di maggioranza del tuo governo”.

Volente o nolente, sicuramente nolente, anche la componente Forza Italia era nel Pdl quando ha appoggiato Monti. Monti e le sue mazzate fiscali. Sono loro ad avere fatto nascere, nolenti, il governo Letta. Ben svegliati. Forse è tardi.




Lascia un commento