Pd ‘abolisce’ contante: si inizia con affitti

Condividi!

E’ tutto inserito in un emendamento del Partito democratico alla legge di Stabilità licenziato dalla commissione Bilancio della Camera abusiva.
Emendamento presentato dal capogruppo Pd in commissione Marco Causi, dal neo responsabile ambiente del partito Laura Braga e da Davide Baruffi, con parere positivo sia del relatore, il piddì Maino Marchi, sia del governo Letta.

Dice: “i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, devono essere corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l’importo, in forme e modalità che escludendo l’uso del contante e ne assicurino la tracciabilità”.

Un primo passo verso il regime fiscale.




Lascia un commento