Islamico cerca di sgozzare passanti al grido “Ucciderò gli infedeli”

Condividi!

Un islamico ha attaccato e tentato di sgozzare un agente di polizia e dei vigili del fuoco a Londra, in un attentato che ricalca quello di qualche mese fa.
L’uomo è stato poi colpito con il taser più volte e arrestato dopo aver lanciato il suo attacco in pieno giorno in una strada trafficata della capitale britannica.

La Polizia è stata chiamata intorno a mezzogiorno quando l’aggressore armato di quattro lame tentava di farsi strada a sprangate in una proprietà dei vicini.
Ore prima, l’uomo, era stato visto recitare versetti del Corano minacciando “di uccidere Kuffars ‘. Gli infedeli.

I vigili del fuoco, che hanno sede presso la vicina stazione dei pompieri a Battersea, a sud di Londra, hanno affrontato il 26enne mentre minacciava i passanti con coltelli da cucina.
Ma il sospetto li ha inseguiti alla loro stazione , dove ha tentato di buttere giù le porte.

E’ stato colpito con il taser più volte per renderlo inoffensivo.




Lascia un commento