Via foto Marò dal Campidoglio: disturbavano gli xenofili di Sant’Egidio

Condividi!

Il 10 ottobre scorso la gigantografia che raffigura e chiede la liberazione dei due marò prigionieri in India – e della ignavia del nostro Stato – è stata rimossa dal Comune di Roma per ordine di Ignazio Marino.

La foto è stata tolta in concomitanza di due manifestazioni, perché disturbava i fanatici di Sant’Egidio. “Le immagini”, spiega infatti il Campidoglio, “sono state tolte in concomitanza di due importanti eventi che si sono svolti in piazza: la veglia per le vittime di Lampedusa e la manifestazione interreligiosa organizzata dalla comunità di Sant’Egidio. E per ora non è previsto un loro ritorno”.

No comment.




Un pensiero su “Via foto Marò dal Campidoglio: disturbavano gli xenofili di Sant’Egidio”

  1. Confermo il vecchio proverbio riguardo a Marino ed alle sue ……….. non riesco a trovare il termine esatto che possa definire la sua azione ma che oscillerebbe tra stupidità e politicamente corretto naturalmente a favore di chi grida di più al ‘razzismo’ qualunque cosa accada : ” LA MADRE DEGLI IMBECILLI E’ SEMPRE INCINTA”.

I commenti sono chiusi.