Conflitto di interessi: il giornale del ‘palazzinaro’ contro Identità.com

Condividi!

Dalla sezione commenti:

Vi allego una parte dell’articolo trovato su ‘IL MESSAGGERO’ al titolo Lampedusa, orrore razzista su Facebook: «130 bocche negre in meno…». Rimossa la pagina
A VOI I COMMENTI :
—————————————————————
Anche il sito Identità.com ha voluto dire la sua sulla vicenda e ha pubblicato un articolo in cui si critica la scelta del lutto nazionale: «Questa è gente che nel 99 per cento dei casi non viene qui per fuggire da guerre, ma per migliorare la propria posizione; legittimo per loro, dannoso per noi che dobbiamo mantenerli e subirne l’esportazione di crimini e degrado; nonché l’effetto calmiere in un mercato del lavoro che certo, non ne ha bisogno».

Se sei contro, è ‘orrore razzista’. Un classico esempio di come i media di distrazione di massa cerchino di manipolare la realtà. E anche un esempio di come inizino ad essere nel panico.

Si prendono due cose completamente distinte, una pagina piuttosto volgare e un articolo che critica la scelta ridicola del lutto nazionale e si cerca di farne un’unicum. Ovviamente per screditare il secondo. Patetici. E un tantino disgustosi.

Ed è ovviamente non strano che ilMessaggero, di proprietà del noto palazzinaro romano suocero di Casini, si schieri contro le idee sintetizzate nel paragrafo che hanno tratto dall’articolo:

dannoso per noi che dobbiamo mantenerli e subirne l’esportazione di crimini e degrado; nonché l’effetto calmiere in un mercato del lavoro che certo, non ne ha bisogno

Al padrone del ‘giornalista’ serve l’effetto calmiere. Non vuole pagare dei muratori normali, vuole degli schiavi. E così il giornale di famiglia ne porta avanti gli interessi.

E’ legittimo, caro ‘giornalista’, basta non ammantare questo triviale interesse monetario con la panzana dell’accoglienza dell’amore. Vi servono per sfruttare gli italiani. Abbiate il coraggio dei vostri interessi.

E qui viene la domanda ai sedicenti no-global e affini dei centri sociali: ma non vi ‘puzza’ che tutti questi ‘capitalisti’ siano così appassionati di immigrazione? Santo cielo, fate 2+2. Siete dalla stessa parte dei padroni del vapore.

E qui concludiamo: questi non sono ‘in lutto’ perché degli esseri umani sono morti, sono in lutto perché qualche centinaio di braccia low-cost non arriverà a destinazione.

P.S. Vi brucia eh, non avere più il monopolio di quello che può o non può essere scritto?

Share

Fonte: Identità.com




Lascia un commento