Siria: il gas nervino è ‘made in england’

Condividi!

Londra permise la vendita alla Siria di agenti chimici utilizzati per la composizione di gas nervino, attraverso la concessione di licenze autorizzata da un ministro del governo, 10 mesi dopo l’inizio delle rivolte nel Paese. Lo rivela oggi il giornale scozzese Sunday Mail, affermando che “parlamentari furiosi sono determinati a chiedere spiegazioni al governo”.




Lascia un commento