Non solo abusivi: ora i senegalesi spacciano nelle spiagge

Condividi!
Arrestato sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta, un senegalese di 36 anni che fingendosi turista su una spiaggia libera, accampato in una tenda, in realta’ spacciava droga, ai giovani frequentatori dell’ arenile pietrasantino. Evidentemente il commercio abusivo, le estorsioni ai parcheggi non bastano piu’ a garantire lucrosi affari, ovviamente da codice penale, questi extracomunitari specie africani, si buttano dichiaratamente sul piu’ redditizio spaccio della droga. Uno spaccio finora controllato da pusher magrebini e nigeriani, ma ora si stanno inserendo i senegalesi. Di questo passo non sono da escludere violente lotte sanguinose tra bande di queste etnie, in Toscana, per accaparrarsi il monopolio di questa attivita’ criminale. Ci sono figure politiche istituzionali che hanno definito questi immigrati ” risorse feconde e nuovi cervelli ” che sbarcano nel nostro paese. Si , dobbiamo dare ragione a queste altissime figure istituzionali, questi extracomunitari, sono senz’ altro ” cervelli del crimine e dello spaccio ” !
OSSERVATORE TOSCANO


Osservatore Toscano




Lascia un commento