Figlio 11enne di Assad su Fb a Obama: “Siete codardi e vi fate chiamare liberatori”

Condividi!

A Facebook post said to have been written by the 11-year-old son of President Bashar al-Assad may offer a glimpse into the defiant worldview of the Syrian elite.

Un post su Facebook contro l’aggressione americana scritto dal figlio 11enne del presidente siriano, Bashar al-Assad, e commentato da diverse persone che sembrano essere i figli e i nipoti di altri importanti membri del regimese siriano, può offrire uno scorcio della mentalità della classe dirigente della Siria.

E’ impossibile confermare se l’account su Facebook appartenga al figlio, Hafez al-Assad, ma non vi sono ragioni per ritenere che l’account può effettivamente appartenere a Hafez.

Forse una delle cose più significative del post di Facebook di Hafez al-Assad è che è stato commentato da diversi account che sembrano appartenere ai figli o nipoti di altre figure di primo piano dell’amministrazione Assad. Tra loro ci sono i due bambini del Vice Presidente Mohammed Nassif Khierbek, Ali e Sally , e tre figli di un ex vice ministro della Difesa, Assef Shawkat , che è stato ucciso in un attentato degli estremisti islamici alleati degli Usa nel luglio 2012.

Molte delle persone che hanno commentato il post avevano cambiato le loro immagini del profilo per mostrare ritratti del leader siriano o di suo padre, anche lui Hafez, che ha governato il paese per tre decenni prima di Bashar al-Assad. Un commentatore ha scritto : “Tale padre tale figlio! Bene ha detto il futuro presidente! ”

Nel post su FB, il figlio di Assad si scaglia contro gli Usa e il suo esercito di ‘vigliacchi con nuove tecnologie che si fanno chiamare liberatori’. E poi afferma che “forse sono più forti e ci distruggeranno, ma non distruggeranno mai la resistenza”.

Un bambino di 11 anni contro Obama, il premio Nobel per la Pace.




Lascia un commento