Egitto: oltre 2mila morti nella repressione degli estremisti islamici

Vox
Condividi!

Si è trasformato in un nuovo bagno di
sangue lo sgombero del più piccolo dei
sit-in dei seguaci di Morsi al Cairo.
Finora sono stati contati 150 cadaveri.
Per i Fratelli musulmani i morti sono
migliaia, 9mila i feriti.

I militari hanno offerto un salvacon-
dotto a coloro che avessero abbandonato
spontanemente il raduno di piazza Ra-
baa. I manifestanti stanno lasciando
la piazza con le mani alzate.

Tra i morti c’è anche la figlia sedi-
cenne di uno dei capi della fratellan-
za, al-Beltagui. Sono 540 i manifestan-
ti arrestati. Fra loro ci sono diversi fuga-libia_290x435
leader dei Fratelli musulmani.

Vox

Egitto, si dimette El Baradei
Il vice-presidente egiziano El-Baradei
figura ‘moderata’, ha annunciato le sue dimissioni in una
lettera inviata al presidente ad inte-
rim Mansour. Ne dà notizia l’agenzia
France Presse.

La decisione è giunta dopo il giro di
vite impresso dai militari contro i
sostenitori del deposto presidente Mor-
si, costato la vita a centinaia di per-
sone.

Nella lettera el Baradei ha osservato
polemicamente che “c’erano opzioni pa-
cifiche per risolvere la crisi”.