Yara: ora il marocchino vuole soldi

Vox
Condividi!

Ora il marocchino sospettato nell’assassinio di Yara vuole anche i soldi. Il legale di Mohamed Fikri infatti, Roberta Barbieri, sta valutando “richieste di risarcimento” per i danni che il marocchino ha subito dal giorno in cui è stato fermato per l’omicidio di Yara Gambirasio, la 13enne scomparsa il 26 novembre del 2010 e ritrovata uccisa 3 mesi dopo. I danni a cui si riferisce il legale derivano dai due procedimenti archiviati che vedevano indagato l’immigrato con l’accusa prima di omicidio e poi di favoreggiamento.

Vox

Una nuova perla dei magistrati italiani. Un’inchiesta ridicola, e nessuno pagherà per il dilettantismo dimostrato.