Evasione di massa in Libia: 1200 criminali pronti salpare per l’Italia

Vox
Condividi!

LIBIA –  Oltre 1.000 detenuti sono fuggiti da una prigione presso Bengasi, in una fuga di massa mentre le proteste hanno colpito le sedi dei partiti nelle maggiori città libiche.

Vox

Non è chiaro se l’evasione sia da collegarsi alle proteste o ne sia un effetto collaterale. Si tratta di pericolosi criminali, il numero degli evasi è di circa 1.200 persone.Bengasi è la città meno sicura dalla fine della rivolta al tempo di Gheddafi.

Il timore è che questi criminali tentino di raggiungere l’Italia attraverso il flusso dei cosiddetti ‘profughi’ come già avvenuto due anni fa.