Normafobia: aggredito e pestato da banda di omosessuali

Condividi!

SEATTLE – Un manifestante che protestava contro l’ennesimo gaypride, è stato attaccato da un gruppo di omosessuali, nella manifestazione di domenica scorsa, lo riferisce il dipartimento di polizia di Seattle.

Il video girato da un testimone, a un certo punto, mostra un uomo di 36 anni togliersi la camicia e minacciare il contestatore, che viene poi aggredito anche da un gruppo di lesbche scalmanate che tenta, senza successo, di gettarlo a terra, finché un gruppo di uomini lo aggredisce colpendolo ripetutamente alla testa, mentre la folla di omosessuali applaude.




Lascia un commento