AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Qatar: via le patenti agli immigrati

Vox
Condividi!

DOHA – Loro possono farlo. Il Qatar vieta agli operai stranieri che lavorano nel Paese di poter avere la patente e guidare automobili, veicoli pesanti e motociclette. La manovra mira ad alleviare il traffico sulle strade nel Paese, ma organizzazioni per i diritti umani hanno denunciato il carattere discriminatorio dell’iniziativa. I lavoratori stranieri costituiscono circa il 90% della popolazione ed e’ previsto un loro aumento nei prossimi anni per la costruzione di infrastrutture in occasione dei Mondiali di Calcio 2022.

Vox

Il Qatar è uno Stato schiavista, nel vero senso della parola, ma non può essere colpevolizzato per questo, visto che si tratta di ‘schiavi volontari’ che a frotte si dirigono nei paesi del Golfo. A parte questo,  è nella sovranità di uno Stato decidere se gli stranieri possano o meno godere di certi diritti.

E’ però evidente la asimmetria tra quello che possono fare gli alleati dell’America – come il Qatar – senza essere ‘aggrediti’, e quello che invece non possono fare i ‘nemici’.  Cosa possono fare i paesi non occidentali senza essere tacciati di ‘razzismo’, e cosa invece noi non possiamo fare.