AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

La scorta della Kyenge ci costa 230mila euro

Vox
Condividi!

Volete sapere quanto costa ai contribuenti italiani la scorta della Kyenge che sfreccia contromano? Duecentotrentaamila euro. Spicciolo più, spicciolo meno.
Certo, se fosse un ministro che corre da un capo all’altro d’Italia per soccorrere terremotati, giudicare progetti edilizi o controllare lo stato dei nostri ospedali potrebbe anche andare. Ma questo personaggio viaggia con l’auto blu e la scorta – contromano – per inaugurare mostre di clandestini e presenziare a pagliacciate come le consegne di cittadinanze patacca. E’ normale, spendere 230mila euro – solo di scorta escluse le altre spese, nonché il suo lauto stipendio di 14mila euro al mese – per scorrazzare una ex clandestina in giro per l’Italia? No, non è normale. Potrebbe benissimo svolgere il suo inutile compito nella sua stanzetta a Palazzo Chigi.

Vox

Ovviamente siamo disponibili a smentite, che non arriveranno, perché è la verità.




Un pensiero su “La scorta della Kyenge ci costa 230mila euro”

I commenti sono chiusi.