Meteora ‘russa’: l’onda d’urto ha fatto due volte il ‘giro del mondo’

Condividi!

meteor

L’evento più potente mai registrato, così, gli studiosi, definiscono l’onda d’urto della famosa meteora che si disintegrò a Febbraio nei cieli della Russia. Tanto potente, da fare due volte il “giro del mondo”. Lo affermano gli scienziati che hanno studiato l’onda d’urto causata dalla meteora.

Lo studio, che è apparso sulla rivista Geophysical Research Letters, si serve di dati dalla rete International Monitoring System (IMS) gestito da un’organizzazione che monitora il rispetto del trattato sui test nucleari (CTBTO).

I ricercatori, attraverso i sensori distribuiti sul pianeta e normalmente utilizzati per rilevare eventuali test nucleari, hanno raccolto le prove di ciò che essi descrivono come ‘l’evento più potente mai registrato’ dal sistema.

Circa 1.000 persone sono state ferite quando la meteora di 10.000 tonnellate si è polverizzata  sopra la Russia.

Alexis Le Pichon, della Commissione dell’energia atomica, in Francia,  e i suoi colleghi riportano che l’energia esplosiva dell’impatto era stata equivalente a 460 kiloton di TNT.




Lascia un commento