Sindaco-choc: “Kabobo?Colpa delle vittime”

Condividi!

giusi-nicoliniIl sindaco di Lampedusa offende le vittime del ‘picconatore di Milano’: ”I casi Kabobo? Colpa nostra”
“Trattiamo gli immigrati come animali. Non ci stupiamo se delinquono. Il diritto di asilo a tutti quelli che sbarcano a Lampedusa.” La frase folle, molto ma molto peggiore di quella della signora Velandro, viene dal primo cittadino dell’isola, l’ineffabile Giusi Nicolini che dovrebbe dimettersi seduta stante. Non lo farà, perché è dalla parte giusta.

E poi, se vuole dare asilo a chi arriva a Lampedusa, li tenga lì, non credo gli isolani sarebbero d’accordo con le sue stupidaggini. Comodo fare i fan del diritto d’Asilo per cani e porci spedendoli poi in giro per l’Italia.




5 pensieri su “Sindaco-choc: “Kabobo?Colpa delle vittime””

Lascia un commento