Governo: “aumento Iva inevitabile”

Condividi!

Non ci sono soldi e il ministro dell’Economia – longa manus della Bce in Italia – Fabrizio Saccomanni dice che l’aumento dell’Iva può essere inevitabile perché mancano 4 miliardi di euro.

Il suo ragionamento è economicamente demenziale: La situazione mostra dei segni che non sono precisamente incoraggianti, c’è un quadro peggiore, non solo una decrescita ancora seria, ma anche dati negativi per quanto riguardano il gettito delle imposte e anche dell’Iva“.
Il gettito delle imposte, caro eurofanatico, scende a causa della compressione dell’economia che è annichilita da un carico fiscale asfissiante.  Pensare di aumentare il gettito con un nuovo rialzo della pressione fiscale attraverso l’aumento dell’Iva, è economicamente stupido, perché invece, non farà altro che generare una nuova contrazione dell’economia con ulteriore discesa del gettito.
Noi abbiamo un’idea, chiediamo a MPS di restituire i 4 miliardi di euro che lo Stato – quindi noi – abbiamo usato per coprire i buchi delle amministrazioni democratiche.



Lascia un commento