Astensione a Roma: festeggiamenti nel campo nomadi di Salaria 971

Condividi!

Ormai si festeggia a Via Salaria 971, sede di 350 zingari che dovevano essere sgomberati a giorni ma che ormai, come promesso dal Pd e dal comitato Marino, vedono scongiurata la possibilità di uno  sgombero, e  aprirsi la strada dell’inserimento nelle graduatorie per le case popolari.

C’era già molto ottimismo nei giorni scorsi, sulla sconfitta di Alemanno, che puntava tutto sul ritorno alle urne di chi le aveva disertate al primo turno, ma stasera, dopo le notizie sulla bassa affluenza alle urne, sono partiti i primi festeggiamenti nel campo nomadi.

Perché come avevano riferito solo pochi giorni fa i neo-consiglieri che sostengono Marino: “Ci opporremo con tutte le nostre forze all’ennesimo – ma per fortuna ultimo – atto di arroganza di questo sindaco. Mancano ancora pochi giorni e poi finalmente Roma sarà pronta per dimenticare le nefandezze di questi cinque anni e ripartire”.




Un pensiero su “Astensione a Roma: festeggiamenti nel campo nomadi di Salaria 971”

Lascia un commento