Fratelli Musulmani: “Nessuno tocchi Erdogan”

Condividi!

Il Cairo – “La Turchia ha raggiunto traguardi molto importanti negli ultimi 11 anni, quindi i laici e l’opposizione in generale in questi giorni contestano il governo solo per motivi ideologici”. Lo ha detto Nader Omran, dirigente del partito Liberta’ e Giustizia, espressione politica dei Fratelli Musulmani egiziani. A margine del Media Forum italo-egiziano organizzato al Cairo dall’ambasciata italiana, Omran si e’ detto certo che i manifestanti turchi “non chiedono riforme, protestano solo perche’ il governo e’ islamico”. In questo senso per il politico egiziano la situazione turca e’ molto simile a quella che vive oggi l’Egitto, ma e’ invece molto diversa dalla rivoluzione che l’Egitto ha conosciuto nel 2011. “Queste proteste in Turchia -ha affermato- sono un fenomeno di democrazia e quindi non ci sara’ una rivoluzione, non ci sono le condizioni”.

Tutto strumentale. Ognuno appoggia – ovviamente – il compagno ideologico. Non ci sono “buoni e cattivi”, ci sono giochi di potere. Dovremmo imparare ad agire e pensare in termini di “potenza” e “interesse” invece che col falso e astratto principio dell’esportazione della democrazia. Gli altri fanno così.




Lascia un commento