Comica tedesca si veste da suora e…

Condividi!

Carolin Kebekus taglioPer chi stava pensando che il video di David Bowie non fosse abbastanza brutto, arriva quello della comica tedesca Carolin Kebebus.
La sua vuole essere una critica verso l’oscurantismo della Chiesa. Quindi, cosa c’è di meglio che vestirsi da suora e iniziare a leccare un crocifisso? Con argomenti così raffinati non c’è che da applaudire all’eleganza e alla modernità del gesto.
La Kebebus, da comica ben informata, si fa anche delle domande di un certo spessore: “
Mi chiedo per quanto tempo ancora dei giovani individui debbano andare in chiesa. La vita delle persone è cambiata negli ultimi 2000 anni”.
Ma non solo. Dopo aver illuminato i cristiani sul cambiamento dei tempi, e soprattutto avendone titolo, si toglie la tonaca per mettersi la toga del giudice: “
Fino a quando la chiesa non farà nessuna piccola riforma, come ad esempio dare l’eucarestia alle persone risposate e divorziate, le persone usciranno a frotte dall’istituzione ecclesiastica”.
Un altro caso di chi vuole farsi pubblicità inquinando simboli religiosi. Tanto prendersela coi cristiani non costa nulla.

***
4 giugno 2013
La comica che lecca un crocifisso vestita da suora in tv

Il video della comica tedesca Carolin Kebekus “Dunk den Herrn” sta facendo scalpore in Germania. Infatti, nel video musicale che si propone come un’invettiva contro l’oscurantismo della chiesa, la donna di spettacolo lecca un crocifisso vestita da suora. Per questo motivo si è presa una marea di critiche sui social network.

LA DIFESA –  “Mi chiedo per quanto tempo ancora dei giovani individui debbano andare in chiesa. La vita delle persone è cambiata negli ultimi 2000 anni”, si è giustificata la Kebekus riguardo al contenuto del video musicale. “Fino a quando la chiesa non farà nessuna piccola riforma, come ad esempio dare l’eucarestia alle persone risposate e divorziate, le persone usciranno a frotte dall’istituzione ecclesiastica”

di Redazione

Fonte: Giornalettismo

 

Fonte: nocristianofobia.org




Lascia un commento