Erdogan come Boldrini: “Censurare Internet”

Condividi!

Turchia, Erdogan attacca il web     turchia
I social network, specie Twitter, sono
“una minaccia per la società”. Ad dirlo
è il primo ministro turco, Erdogan.

I manifestanti accusano la tv di mini-
mizzare la rivolta, che trova invece
ampi spazi su Internet. I social net-
work hanno un ruolo rilevante anche
nell’organizzazione delle proteste,
come accadde con le “Primavere arabe”.

“Le proteste devono cessare; recano un
danno alla nostra immagine”, dice il
ministro degli Esteri Davutoglu,proprio
attraverso il suo account di Twitter.

Molti altri punti di contatto, tra l’islamista Erdogan e la femministoide Boldrini, ad esempio entrambi vogliono “coprire” le donne. Finché “internet” serviva a rovesciare Gheddafi prima e Assad ora, era “buona”, adesso che invece minaccia lui, Erdogan scopre che “non va bene”. Domanda alla Bonino: se la fanno in Siria gli islamisti si chiama rivoluzione, e se protestano contro il vostro alleato turco come la chiamate?




2 pensieri su “Erdogan come Boldrini: “Censurare Internet””

Lascia un commento