Congolese ai Kabobo d’Italia: “Capisco la vostra rabbia”

Condividi!

La congolese ne spara un’altra. Dice agli immigrati: “capisco la vostra rabbia”, e dimostra il suo essere “corpo estraneo” rispetto agli italiani, un’escrescenza al governo, solo per fare gli interessi dei suoi simili. Non c’erano dubbi. Un ministro della Repubblica – seppur delle banane – non può dire di “capire” chi si oppone alle leggi italiane.

Ma la sua dichiarazione è gravissima,  anche alla luce degli avvenimenti di Milano, Londra, Parigi e Stoccolma. E’ quasi un via libera a disordini e azioni violente. Dovrebbe dimettersi seduta stante, questo ministro straniero.

 




Lascia un commento