Stipendi: top manager guadagna 163 volte più di suo dipendente

Condividi!

diseguaglianzaIl rapporto tra il salario di un lavoratore dipendente e quello di un top manager 1 a 163.
Al 10% della popolazione va quasi la meta’, il 47%, della ricchezza complessiva. E’ quanto emerge da uno studio sui salari 2012 della Fisac Cgil. Particolarmente rilevante anche la distanza che c’e’ tra lo stipendio medio di un lavoratore dipendente e quello di un top manager, con un rapporto di 1 a 163: 26 mila euro lordi contro 4 milioni e 326 mila euro.

La Cgil è uno dei responsabili di questo, perché sostiene l’immigrazione che è, sostanzialmente, una “redistribuzione verso l’alto” della ricchezza, attraverso l’immissione di manodopera a basso costo. Marx l’avrebbe chiamato “esercito di riserva”. Ma ormai, alla Cgil non leggono più Marx, leggono i volantini dell’Arcigay.




Lascia un commento