Roma: grave aggressione a candidato sindaco

Condividi!

casapound

Roma, 17 mag. – Aggredito questa sera il candidato sindaco di Roma di CasaPound Italia Simone Di Stefano.
Di Stefano aveva appena terminato un incontro elettorale al quartiere Statuario, in VII Municipio, e si trovava in auto su via Taurianova diretto verso il centro, quando, all’altezza di un incrocio, la vettura, ferma al semaforo, ”e’ stata assalita da alcune persone con caschi e manici di piccone, che sono riuscite anche a colpire al volto il militante di Cpi alla guida, che e’ dovuto ricorrere alle cure dei sanitari”.

“Si tratta di un episodio gravissimo, tanto più perché a Di Stefano è stata tesa una vera e propria imboscata – afferma il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone -. Non c’è dubbio infatti che quello di questo pomeriggio sia stato un agguato preordinato. Un gesto insensato e vigliacco che colpisce chi, nel rispetto delle regole democratiche, si è candidato a sindaco di Roma e che, anche per questo, esige una risposta immediata delle istituzioni e la solidarietà incondizionata degli altri candidati”.




Lascia un commento