Kenia: bruciati da etnia rivale perché “streghe” – VIDEO

Condividi!

L’Africa è un magnifico continente, ma ha un problema, gli africani. Un’altra caratteristica – e problema – che a noi sfugge, è la frammentazione etnica della popolazione. E la frammentazione etnica significa conflitto, sfiducia nell’altro e impossibilità di sviluppare la democrazia.

I peggiori massacri etnici sono infatti avvenuti in Africa. Ruanda mica è in provincia di Bergamo. Il Congo, dal quale proviene la clandestina è uno dei luoghi dove gli scontri etnici sono più virulenti, e dove la razza dei “pigmei” viene sterminata.

Un altro paese africano dove le differenze – e quindi le violenze – etniche sono all’ordine del giorno è il Kenia.
In questo video – che vi avvisiamo non è un bel vedere – membri di un gruppo massacrano e bruciano individui di un’etnia rivale credendoli “streghe”.

Continuiamo ad importare “dis-omogeneità” etnica in Italia.




Lascia un commento