Pd presenta legge per riconoscere gli zingari come “minoranza”

Condividi!

Il senatore altoatesino Pd-Svp Francesco Palermo ha annunciato la presentazione di un disegno di legge per il “riconoscimento di Rom e Sinti come minoranze nazionali”. E’ infatti noto come i Rom siano una minoranza antichissima in Italia, addirittura risalente, per la stragrande parte, al 2007. Quindi è ovvio che il Pd voglia riconoscerli come “minoranza”. La presenza dei cosiddetti Sinti è meno recente, ma non certo paragonabile a quella dei Ladini per fare un esempio. E’ l’ennesima stupidaggine targata Pd che, sicuramente, troverà il sostegno dei minorati culturali del Pdl e del M5S.

Ricordiamo che una tale legge garantirebbe agli zingari tutti quei privilegi che, già oggi, vengono garantiti ai tedeschi dell’Alto Adige. Che però, almeno, non rubano e abitano quelle terre di confine da un po’ prima del 2007.

Cosa aspettarsi da chi li pagava per votare alle primarie di Roma?




Lascia un commento