Allarme: il coronavirus “mediorientale” passa da uomo a uomo

Condividi!

RIAD, 12 maggio – Domenica, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ha ammesso che il contagio del nuovo coronavirus che ha già ucciso almeno 18 persone in Medio Oriente ed è arrivato in Europa attraverso il canale migratorio, può avvenire in modo diretto tra gli esseri umani, ma, al momento, solo dopo un contatto prolungato. Scuole, ospedali e mezzi pubblici i candidati principali.

Un virus della stessa famiglia ha innescato lo scoppio della sindrome respiratoria acuta grave (SARS), che ha travolto l’Asia e ha ucciso 775 persone nel 2003.

Domenica ale utorità francesi hanno annunciato che un secondo francese era diagnosticato come positivo al coronavirus dopo aver condiviso una stanza d’ospedale con il paziente zero proveniente dal medio oriente.




Un pensiero su “Allarme: il coronavirus “mediorientale” passa da uomo a uomo”

Lascia un commento