Choc: Corte dei Conti boccia Monti, mancano i soldi

Condividi!

Roma, 8 mag. – Rinvio a provvedimenti secondari, emendamenti privi di relazione tecnica, coperture non affidabili e uso improprio dei fondi di Tesoreria. E’ la clamorosa bocciatura della Corte dei Conti nei confronti dei provvedimenti del governo Monti, legge di bilancio e legge di sviluppo incluse. In sostanza: non ci sono i soldi indicati nelle leggi.




Lascia un commento