LA REGIONE TOSCANA CI RIPROVA CON LE FUSIONE DEI COMUNI : DALLE PROVINCE DI PISA E LIVORNO ALTRE 4 RICHIESTE

Condividi!

Leggete il Link ufficiale dell’ agenzia notizie regionale, e potete constatare che la regione Toscana persegue nel suo tentativo di sopprimere le antiche forme di autonomia comunale espressioni millenarie delle liberta’ comunali della Toscana. Lari Lorenza, Campiglia con Suvereto, si tenta ancora una volta l’ accorpamento dopo l’ esito ( nefasto per la regione ed il Partitone ) del referendum per il Comune Unico Elbano. Il Movimento politico TOSCANA GRANDUCALE  e’ anche questa volta schierato con i TOSCANI  che vogliono difendere le loro millenarie tradizioni di liberta’ comunali e civiche. No alla ” Normalizzazione ” forzata dei comuni toscani, che vuole imporre il Pd, allo scopo di ritardare il suo crollo imminente prossimo venturo anche in questa regione , storica ” roccaforte ” di un sistema politico, fatto di clientele e di un sistema di controllo politico economico e sociale improntato al modello dei paesi del socialismo reale.
SEGRETERIA REGIONALE TOSCANA GRANDUCALE
http://toscana-notizie.it/blog/2013/04/29/fusione-di-comuni-dalle-province-livorno-e-pisa-altre-quattro-richieste/


Fonte: Il Monitore Toscano




Lascia un commento