Mangi all’Ikea e poi “muori”: famiglia avvelenata

Condividi!

Una intera famiglia (marito, moglie e tre figli) è finita in ospedale dopo aver mangiato le famose polpette svedesi al ristorante dell’Ikea di Lisses, vicino a Parigi, in Francia. Riporta il quotidiano Le Parisien che mercoledì scorso la famiglia, che è originaria di Maisons-Alfort (Val-de-Marne) ha pranzato al self service della nota catena di mobili. Poco dopo tutti e cinque hanno accusato sintomi di avvelenamento e sono stati ricoverati.

Dopo il fatto Ikea ha ritirato in via precauzionale tutte le polpette dai suoi ristoranti in Francia e ha assicurato che collaborerà con le indagini e le autorità. Nessuna conseguenza comunque per i cinque che dopo qualche ora di ricovero sono stati tutti dimessi.

Il fatto che in Francia qualcuno mangi le polpette dell’Ikea, è cosa straziante per la mente. Pazienza in Svezia…




Lascia un commento